I lunedì di primavera, con la dieta mediterranea

La primavera è appena iniziata e ho pensato di dedicarle una rubrica: “I lunedì di primavera”.

Durante tutta la stagione primaverile, ogni lunedì, sarà possibile fare un percorso virtuale di benessere, per arrivare all’estate in piena forma.

E allora…si parte!!

Per un percorso all’insegna della forma fisica non possiamo non parlare della sana alimentazione, per cui credo sia doveroso aprire questa rubrica parlando proprio della Dieta Mediterranea.

L’UNESCO nel 2010 l’ha dichiarata “patrimonio immateriale dell’umanità”.

Allora andiamo a scoprire di cosa si tratta esattamente.

E’ la DIETA per eccellenza. “Dieta” dal greco significa “stile di vita”, infatti la dieta mediterranea racchiude in sé una serie di indicazioni per stare bene.

E’ in grado di assicurare un corretto apporto di tutti i nutrienti: troviamo alla base i prodotti della tradizione contadina, primi tra tutti la pasta e il pane integrali, frutta e verdura di tutti i colori, pesce, legumi, latte e formaggi magri, poca carne e soprattutto bianca, olio extravergine di oliva.

Secondo la Dieta Mediterranea non bisognerebbe privarsi di nulla. E’ però importante moderare le porzioni, senza eccedere mai. Da qui il concetto di autocontrollo.

Un aspetto peculiare della Dieta Mediterranea è l’aspetto conviviale, cui si dà risalto per il piacere di “stare insieme attraverso il cibo”.

Viene introdotto il concetto di “sostenibilità ambientale”, perché venga meno lo sfruttamento del terreno, l’uso indiscriminato di pesticidi, a favore di un consumo consapevole, stagionale e territoriale. La dieta delle nostre terre, bagnate dal mar Mediterraneo, dal microclima ideale per la produzione di eccellenze alimentari che ci invidiano nel resto del mondo:

Infine, il vero segreto, motore di tutto è l’attività fisica. Senza una vita attiva si rischia inevitabilmente il sovrappeso che è un fattore di rischio per diverse patologie. Troviamo quindi ogni scusa per muoverci, preferibilmente all’aria aperta.

Per concludere, desidero condividere con voi un opuscolo di ATS Città metropolitana di Milano, che illustra i principi per una sana alimentazione.