La visita nutrizionale

Perchè si esegue

La visita nutrizionale viene eseguita con lo scopo di elaborare una dieta personalizzata e fornire specifici consigli alimentari per il paziente che si rivolge ad una professionista dell’alimentazione.

In cosa consiste

La visita si costituisce di cinque parti e ha una durata di circa un’ora:

  1. una prima intervista al paziente per conoscere la sua “anamnesi” o storia medica;
  2. una seconda intervista per conoscere le sue abitudini alimentari e “costruire una dieta su misura”.
  3. una terza parte, in cui la nutrizionista esegue una serie di misure antropometriche (peso, altezza, circonferenze, pliche) e l’esame della composizione corporea attraverso l’impedenziometria.
  4. una quarta parte in cui la nutrizionista fornisce al paziente un quadro preliminare del percorso,  consigli relativi allo stile di vita ed alimentare a lui più adatto.
  5. una quinta ed ultima parte: l’elaborazione della dieta personalizzata.

Dopo la prima visita

Solitamente, già dopo il primo mese il paziente è in grado di apprezzare dei cambiamenti importanti nel suo corpo. La durata del percorso è sempre soggettiva e viene valutata individualmente insieme al paziente.