I lunedì di primavera: i colori della salute (parte prima)

Oggi la nostra rubrica del benessere si concentra sui colori, sì avete capito bene, perché ogni frutto ed ogni ortaggio è caratterizzato da un preciso colore. In questo colore si concentra un patrimonio di sostanze preziose……

5 porzioni di Frutta & Verdura al giorno. Perché?

Per una corretta educazione alimentare sono consigliate 5 porzioni di Frutta e Verdura al giorno. Frutta e Verdura sono alla base di una dieta sana e varia. Vediamo perché queste vengono consigliate così fortemente. Innanzitutto per il loro potere idratante: sono costituite per la gran parte di acqua e poi perché contengono sostanze preziosissime: molte vitamine e sali minerali, molte fibre e pigmenti colorati, che oltre a conferire un aspetto gradevole, sono sostanze protettive per la salute: garantiscono al nostro organismo un pieno di vitalità e salute, rinforzano le difese immunitarie, riducono il rischio di obesità, diabete, tumori e malattie cardiovascolari.

Grazie all’elevato apporto di fibra, la frutta e la verdura regolarizzano il transito intestinale e conferiscono un senso di sazietà, limitando il consumo di cibo. Alcune fibre contribuiscono ad abbassare i livelli di colesterolo nel sangue e il rischio di ipertensione.

 

Modalità di cottura delle verdure

La preparazione delle verdure è importante perché permette di ottimizzare le proprietà: preferibilmente, suggerisco di cuocere a vapore per non disperdere le vitamine e i minerali (al contrario della bollitura). Se i colori naturali vengono alterati, questo è un indicatore del fatto che sono state cotte troppo.

5 porzioni di frutta e verdura al giorno, possibilmente di colore diverso.

Perché ogni colore corrisponde a sostanze specifiche ad azione protettiva, per cui solo variando potrai coprire tutti i fabbisogni dell’organismo.

Bianco, giallo, arancio, rosso, viola, blu, verde: ecco tutti i colori della salute!

Tra oggi e lunedì prossimo li vedremo uno per uno. Cominciamo:

 

BIANCO

Dove si trova:

Aglio, cipolla, cavolfiore, cavolo cappuccio bianco, porro, sedano bianco, rapa, finocchio.

Funghi.

Mela, pera, uva, banana.

Proprietà:

Contengono sostanze con azione antinfiammatoria, quantità significative di polifenoli e sostanze solforate (soprattutto aglio e cipolla) cui sono attribuite proprietà antitumorali.

Ricche in potassio, vitamina C, selenio (funghi) e flavonoidi.

GIALLOARANCIONE

Dove si trova:

Carota, zucca, peperone giallo, mais.

Albicocca, pesca, mango, papaya, melone, arancia, mandarino, limone, pompelmo, nespola, caco.

Proprietà:

Sono ricche in carotenoidi, un vasto gruppo di pigmenti con varie funzioni biologiche tra cui quella antiossidante: proteggono dall’attacco dei radicali liberi.

Ricche in vitamina C e flavonoidi.